Dev update con Jeff gennaio 2020

In soldoni per i non anglofoni:

  • introduzione di una nuova modalità di gioco chiamata experimental mode dove saranno in vigore Nerf e buff agli eroi che potenzialmente potrebbero essere introdotti in maniera definitiva
  • L’experimental vale sia su console che su PC
  • Dalla stagione 21 in competitiva sarà introdotto l’hero pool , che come per le mappe , vi impedirà di giocare tutti gli eroi ma solo una rotazione selezionata a priori, questa selezione inizialmente cambierà ogni settimana ( ma potrà essere cambiata nella sua durata ) questa aggiunta sarà esclusivamente per la competitiva e qualora non fosse soddisfacente potrebbe venire rimossa.
  • Jeff ha affermato che aggrediranno ancora di più il meta degli eroi , adotteranno una politica dei bilanciamenti molto più aggressiva , veloce e netta.
  • In arrivo molti cambiamenti e miglioramenti ai replay( condivisione e salvataggio anti cancellamento anche in caso di patch ) al profilo personale ed al workshop.
1 "Mi piace"

Ecco la versione in italiano

Impressioni a caldo: moooolto scettico in alcuni punti, forse anche più del mio solito. In altri concordo ma non credo sia la priorità del gioco ora.

La modalità sperimentale
Non vedo cosa ci fosse di complicato di dedicarlo semplicemente alla sazione arcade ma… ok :sweat_smile: è più o meno quello che molti (tra cui io) suggerivamo avere quando abbiamo avuto notizie della loro sperimentazione del 1-3-2. è altamente probabile anzi che la troveremo nonostante i loro test interni. è comunque un ottimo punto, ma d’altra parte quando ho sentito dire da Jeff a proposito di ricompense… mi sono subito tornate in mente le caramelle della coda tank, appaiono disperati per la disertazione dei PTR e a questo punto cercano di attirare gente il più possibile alla sperimentazione (che GLI SERVE per OW2). Felicitazioni che possano testarla i giocatori console, finalmente una maniera ufficiale (che tra l’altro i più navigati lo dicevano da sempre) che il PTR non è un’anteprima ma un posto per notare le stabilità, ed è proprio il più recente abbandono di quel posto che fa arrivare i bug senza che nessuno se ne accorga.

Reversibilità delle modifiche
In realtà l’abbiamo iniziata a notare con quel buff di moira del fade sempre valido, e ora l’abbiamo visto con il super McCree non più a 250 ed altro ancora. Anche qui direi molto buono, ma rimane il problema che i pareri sono tra i pro, i casual e i medio-giocatori: a chi riesci a dare retta? Sempre quel problema rimane. E anche il fatto che la experiment-mode venga proposta potrebbe far realizzare diverse fantasie che molti da ANNI premono i dev di testare. Immagino che i più testardi (o speranzosi) torneranno nei forum a fare pressioni sul sperimentare il tanto chiacchierato revert-mercy o la Symmetra dalle torrette curative. ma anche vari rework, perché no. A preoccuparmi invece sarà l’ulteriore critica di alcuni di quando determinate modifiche… non so, mi sembra come dare ancora più diritti a chiunque di “”“frignare”"" finché non vede la sua modifica preferita, mi sbaglio? :thinking: la vedo come una mancanza di leadership sul proprio gioco.

Aggressività nel definire i meta
La vedo un po’ come una mezza confessione usando altre parole, ovvero che FORZANO il meta, cosa che invece in passato dicevano “non forziamo il meta, cerchiamo di dargli un equilibrio per tutti”. si, insomma… era ora che smettessero di trasmettere alla gente quest’obiettivo impossibile da raggiungere :rofl: Si può tuttavia vedere la cosa in modo positivo, potremo seriamente dire che “è l’ora di X eroe per emergere” piuttosto che lasciare certuni nel dimenticatoio perché “se rimarrà così per sempre siamo tutti fregati”.

Pool degli eroi nelle stagioni

Ecco la mia prima reazione

https://media1.tenor.com/images/d3ece1235d7e2e7ce67dd75cea22a626/tenor.gif?itemid=9591708

Penso che definire la varietà del meta sia l’ultimo dei problemi urgenti del gioco ora, e che la prima cosa che dovrebbero seriamente mettere al sicuro è la pazienza dei giocatori. Avranno messo al sicuro il fatto che decideranno LORO quando non dovrà esserci il doppio shield meta (che per quanti nerf ha, sempre valido è rispetto al resto) ma non il fatto che ci sarà un ulteriore fastidio CONTRO le categorie che hanno più handicap nei bilanciamenti: support e tank. Già il pool di essi è pure scarso rispetto al DOPPIO della scelta dei dps, mettiamoci pure il fatto che alcuni pick sono esclusi ed il disastro è servito :scream: ad essere contenti saranno comunque i main dps che forse avranno la garanzia di non trovarsi più un doppio shield tra le scatole (salvo se non gli precludano il loro main).

Insomma, non sarà l’hero-ban… ma nell’effettivo lo è. non scelto dalla community (e meno male) ma lo è :face_with_head_bandage: Non mi interessa molto se magari ci saranno più esclusioni nella categoria DPS, il problema è che le altre due categorie saranno sempre scarne di varietà rispetto ai DPS… quindi comunque più difficile andare a decidere senza stufarsi. è un evidente nerf alle categorie che decidono il meta. Era accettabile SOLO quando quelle due categorie raggiungeranno la stessa varietà di eroi dei DPS, ma così facendo si sottolinea il problema delle code e della pazienza della gente. è un cacchio di espediente per il loro stupido Show (perché si, è stupido modificare un videogioco prima di tutto per degli spettatori anziché per i videogiocatori) quali sono le OWL. Se le OWL coleranno a picco sarà per colpa di questa odiosa convinzione che il meta da vedere venga prima del benessere del videogiocare. Se partiranno lamentele da parte dei main support e tank, hanno tutto il mio appoggio e la mia comprensione. si continua a degradarli nonostante siano importanti nel gioco. e… main dps, sapete che significa giocatori support e tank che non vogliono più giocare ad ow perché stufi? maggiori tempi di code per voi!

Ah un’ultima cosa, forse la più importante: il fatto che l’hero pool (per è un hero-ban) sarà solo alle comp e non alle quick renderà completamente vano l’intento del “le quick servono per fare pratica per andare in comp”. eh no, sarà del tutto vano “fare pratica” se la gente è libera di fregarsene di quello che potrebbe non poter usare in comp. Le quick tornano ad essere una cosa completamente diversa e quindi “it’s only a quick” più di prima.

I replay condivisibili
punto a favore, lo si chiedeva già da un pò.

Miglioramenti al profilo personale, al workshop
Va bene, ma continuo a pensare che non siano la priorita per ora.

Provvedimenti all’anticheating nei prossimi due updatte
Va bene, anche se più che un cambio di metodo penso che sarà un aggiornamento sui sistemi da rilevare nocivi al gioco.

1 "Mi piace"

Bella novità però se vogliono sfruttarla al meglio spero aggiungano un sistema di feedback integrato nel gioco. Cioè ad esempio dopo 10 partite il sistema ti chiede di compilare a un questionario.

Riguardo l’hero pool mi viene da ridere… è un hero ban mascherato e in più è una presa per il c*lo bella e buona a chi gioca tank e support ahahah ma poi possono permettersi un azzardo del genere proprio in un periodo in cui molti utenti stanno abbandonando il titolo?
Invece di pensare a un blocco momentaneo delle comp per chi torna a giocare dopo 1 anno… guarda che cavolate vanno a pensare. A momenti le qp nuove sono più serie delle comp.

certo che NO. Anzi, le OWL, che dovrebbero rappresentare la scommessa e-sport più importante di Blizzard dopo il fallimento di HotS in quel mondo, stanno palesemente colando a picco. lo dimostra il fatto che:

  1. hanno creato un’altra skin disponibile solo con le OWL (Brigitte GOATS) come “inaugurazione stagionale”, ma sappiamo bene che non c’era un motivo vero e proprio al di fuori di quelle già disponibile alle All Stars, alle squadre vincitrici delle OWL e al videogiocatore più apprezzato dalla community. Non mi stupirebbe se tra un poco ne vedremo una per ogni stage… e quindi soldi o views x token league per ottenere le skin
  2. Uscire dal giro di twitch, LA piattaforma straming videoludica per eccellenza. ripiegare su YT non è affatto un discorso di “è usato di più” perché paradossalmente TY ha molte più restrizioni di twitch in molti casi. Il fatto che si voglia discostare dalle statistiche/paragone degli altri titoli videoludici twitch è già tanto da dire.
  3. I presentatori e i videogiocatori che lasciano lo show competitivo. forse fiutano che qualcosa sta andando sempre più storto.

Aggiungerei un piccolo fuori contesto, ovvero il rinnovamento di Warcraft Reforged che dovrebbe andare a parare su un possibile e-sport molto simile a quello di Starcraft 2 (anche se leggo in giro che ci sono diversi scetticismi a riguardo). Ma da qui è palese come siano alla ricerca costante di imbastire un’altro show piuttosto che rendere stabile un gioco, e a me questo dà fastidio.

Questo pool hero è sostanzialmente un modo per giustificare cosa può vedere la gente a discapito di quello che vogliono/conviene usare ai videogiocatori relamente. viene mascherata come sfida (che in parte lo è) ma il motivo principale è lo show: “guardate, c’è la vostra adorata tracer in questo periodo, seguiteci”… “stanchi di tracer? ma sicuramente troverete divertente vedere ora mercy”…insomma diventano gli sceneggiatori del pick role. Da un lato potremmo cogliere l’effettiva bravura dei videogiocatori ad arrangiarsi con quello che hanno imposto nel gioco… ma dall’altro c’è da chiedersi: quanto durerà la loro pazienza? mi rifierisco per i tank e i support, ovviamente. è estremamente facile annoiarsi di determinati personaggi e a voler testare la grande varietà dei dps. Io per ora sono così stufo di usare Moira che ultimamente uso brigitte e zenyatta, e anche se per quest’ultimo la gente mi chiede di swichare in moira (sottolineo per chi non lo sa che gioco solo qp) non lo faccio, mi rompo le scatole ad usare sempre lo stesso main support solo perché 2 dps deficenti non sanno mirare i flanker nemici e sperano nel beam di moira.

hero pool? si, ma solo s esi applica sui dps…sapete, abbiamo a malapena 4 tank viabili e 5 healer decenti, se poi mi bloccate pure quelli…

2 "Mi piace"

Il problema è proprio questo: loro vogliono bloccare il surplus di cure e di scudi perchè non riescono a fermare il vantaggio che portano nei meta (e diciamolo, non accadrà mai senza scorticare i main fino a ridurli off). Dei dps il massimo che si potrà evitare è la doppia sniper hanzo/widow. L’alternativa sarebbe stata una fila di code main ed off.

In teoria da questa risuddivisione dei pick potremmo ritrovarci a dei piccoli buff temporanei ad alcuni shielder in determinati periodi (anche solo per far contentino ai sempre dimenticati dps shield breaker) ma nella pratica torniamo al punto di prima: quanto è divertente giocare tank e support ora che mi si riduce addirittura il pool di scelta? I dps nn lo noteranno a meno che non siano dei OTP, ma molti giocatori support e tank sì proprio perchè sono soliti essere presi di mira per cambiare i meta sono spesso quelli più flessibili. Non cambia neanche il problema delle code, che molto probabilmente lo vedremo addirittura peggiorato nel divario. Una notizia simile doveva arrivare con almeno un’iniezione di nuovi eroi per tank e support, critica che ho più volte sollevato anche per il 2-2-2.

Non ci rimane che sperare su che tipo di varietà ed esagerazioni di buff e nerf conferiranno aiesagerazionvarietà periodicamente. Ora come ora c’è solo il sentirsi incompresi sulle priorità del gioco. Il meta che varia è importante, ma la pazienza dei giocatori di più.

UPDATE - INTERVISTA CON JEFF KAPLAN

C’è stato un botta e risposta incredibilmente lungo da parte di Jeff Kaplan nel forum US. Ha postato più oggi che negli ultimi due anni. Cerchiamo di fare ordine.

Ad iniziare è stato un utente che commenta positivamente la decisione degli sviluppatori, ma non mancando di insinuare che sia stata una scelta difficile la loro. Fa notare anche che potrebbe essere difficile per i giocatori diventare così flessibili.

risposta: in verità non sono così agitati, e che allo stato attuale l’Hero Pool è confermato solo per la stagione 21 del gioco competitivo. specificao inoltre che proprio perché non verranno intaccate le quick e le arcade le modifiche saranno globalmente meno strevolgenti di quanto lo abbia già fatto il 2-2-2. Si tratta insomma di di modificare UNA modalità anzichè tutte le altre che rimangono invariate.
La nota più importante riguarda che se il progetto dovesse risultare sgradevole non verrà riproposto per la stagione 22 in poi. vogliono che la stagione 21 diventi anch’essa un campo di prova. Si specifica infine che ad ogni decisione vi è sempre un compromesso da accettare, e che l’anno precedente nulla sarebbe cambiato se non avessero staccato il ciclo perpetuo formato dal 3-3. Hanno voluto forzarlo affinché le cose si velocizzassero. Ultime teorie di Kaplan: l’hero pool non tornerà dalla stagione 22 in poi? ci sarà una rotazione di eroi più veloce? quanti eroi saranno nel pool disponibile? solo la stagione 21 darà queste risposte. invita pertanto a tutti di prenderlo più alla leggera del solito e di attendere quel che succede, ma nel frattempo monitoreranno la complessità dei feedback.

In un’altro post, si chiede con che frequenza monitoreranno il cambio di eroi

Risposta: durante le prime 5 settimane ci saranno delle prove nelle combinazioni, e faranno in modo che non sarà necessaria alcuna patch da scaricare per farlo. adatteranno la strategia nel tempo.

Giustamente un utente chiede se non fosse stato possibile introdurlo nella sezione sperimentale che hanno annunciato, proprio prima che inizi.

Risposta: la sezione non sarà pronta prima della fine di febbraio, e ironicamente si suggerisce di auto-imporsi a non giocare determinati pick per capirne la sensazione. In buona fede, sia chiaro.

Domanda: considerazioni sulla rotazione di eroi in pochi giorni? forse una settimana è troppo lunga.

Risposta: lo hanno considerato, ma per ora preferirebbero iniziare con una settimana. Dietro le quinte ci sono state considerazioni perfino per ogni partita. ma concordano che oltre una settimana non sarebbe producente.

Domanda: ci sarà anche uno schema di valutazione in futuro?

Risposta: forse per OW2

Domanda: nuove cornici di livello aggironate?

Risposta secca: no

Richiesta: più statistiche!

Risposta: per OW2 sicuramente ci saranno più informazioni date ai giocatori.

Domanda: e una rotazione di eroi per stagioni?

Risposta: ne hanno già discusso, e mettere fuori servizio un eroe per circa 2 mesi li rende estremamente titubanti. Mai dire mai, ma di certo non è la prima cosa che vorrebbero iniziare a provare. (per me è un modo elegante di dire “ma anche no” :rofl:)

Domanda: possiamo avere una scheda in cui gli utenti stessi possono limitare gli eroi a loro scelta?

Risposta: provateci con la custom mode, è già possibile

Domanda: ma se avremo il pool eroi così frequente, a che servirà allora cambiare l’equilibrio in modo deciso come annunciato? Es: nerfare/potenziare un eroe e poi avere la probabilità di averlo o no nella partita.

Risposta: Data la storica lentezza che ha caratterizzato i cambiamenti del gioco, si sono decisi a spostare i vari meta verso un approccio più veloce con i feedback della community

(questo punto non mi trova molto d’accordo, mi sembra di dare il permesso alla gente di lamentarsi appena qualcosa non va. O almeno, così potrebbe accadere.)

Richiesta: poter vedere le statistiche di ciascun replay sul proprio profilo.

Risposta: in OW2 probabilmente ci sarà.

Domanda: Ma questi cambiamenti super rapidi influenzeranno le OWL?

Risposta: certamente, su tutte le decisioni se ne discute anche per quel reparto.

Domanda: esisterà un divieto per gli eroi più popolari? esempio: mercy è molto giocata per due settimane consecutive, alla terza sarà dunque esclusa? come funziona?

Risposta: stanno vedendo attentamente come gestire questa lista. Faranno di tutto affinché nessun eroe si senta privilegiato o preso di mira.

Domanda da un main tank: Non riesce a giocare d.va e per egli sarebbe terribile trovarsi costretto ad usarla.

Risposta: non lasceranno mai un singolo eroe disponibile e faranno si che non esisterà una scelta obbligatoria tra quelle disponibili.

Domanda: come verranno scelti gli eroi? quelli che dovranno definire un meta o scelti a caso? o una combinazione di entrambi i modi?

Risposta: a loro scelta, cercheranno di impostare la varietà in base alle tendenze del momento. Per esempio se si vede un disagio nel doppio shield ci si adopera per tagliarlo fuori per un periodo e si incoraggiano altri stili di gioco differenti (per esempio uno più veloce). Ma dipenderà solo dal tempo su come verrà giostrata la cosa.

(Questo punto invece mi piace abbastanza posto in questo modo. Significa che potrebbero non scaricare le colpe verso un determinato eroe per poi seccarlo e renderlo trash. È forse la peggiore motodologia che ha avuto ow dal suo esordio)

Domanda: nella modalità sperimentale ci sarà il chiacchierato 1-3-2?

Risposta: perché no? sarebbe divertente

Domanda: indizi sul prossimo eroe?

Risposta: non possono dire nulla

Domanda: il pool di eroi sarà diverso per ogni rango?

Risposta: Non in questa versione, ma è un’idea interessante.

Domanda: nella modalità sperimentale verranno testati i possibili nuovi sistemi? non rischia di avere dei bug gravi?

Risposta: il PTR sarà ancora un banco di prova dei bug e dei cambiamenti importanti. Per esempio nel testing di una nuova mappa o eroe. La modalità sperimentale da uso di dati differenti che si discostano dal sistema principale del gioco.

Domanda: ma per gli smurf su console? essi sono liberi di avere account illimitati, come contrastarli?

Risposta: è un problema difficile da risolvere, ma ci sono in corso alcune idee che però non vedremo alla luce tanto presto. Rinviato per OW 2 oppure oltre. è più complesso di quanto sembri.

Riflessione: ma il pool di eroi non sarebbe più vantagigoso per i ranghi alti piuttosto che quelli medio-bassi? C’è il rischio che si possa finire per danneggiare la propria squadra con eroi che non si sanno usare.

Risposta: è un’eventualità che non escludono: ma fino a che rango? Diamante? Master?

Domanda: il pool eroi delle owl verrà seguito di pari passo con il gioco live o viceversadi settimana in settimana? o saranno due cose separate tra ciò che si gioca e ciò che si vedrà?

Risposta: non si influenzeranno a vicenda così specificatamente per quanto riguarda il tipo di liste.

Fine “dell’intervista”, come al solito, non resta che aspettare. Nonostante le risposte per lo più rassicuranti, sono ancora un po’ titubante per il rinvio di una soluzione al disagio delle code… o comunque al fatto che le quick tornino ad essere una cosa a sé stanti e non uno specchio/training delle comp. Ma sono contento che tra i buoni propositi del nuovo anno ci siano letteralmente delle modifiche super veloci anzichè ammuffire nel ptr. non resta che vedere il come e il QUANTO nerferanno/bufferanno i vari eroi nelle prosisme settimane.

1 "Mi piace"

Tutto molto interessante e da provare (oddio, ho smesso con le comp, Mefionir, te che fai? Ritorni a farle per provare?), ci sarebbe da discuterne per ore ma finché npn è live possiamo solo fare ipotesi di pancia, ma per ora mi soffermo si questo

Spesso leggo lamentele di eroi op (esempio, la solita Moira), da parte di bronzi/silver, eroi che a gm sono semi inutili, o normali, perché non adeguati alle capacità di gioco di quel livello, ecco, un pool di eroi diverso per ogni rango potrebbe aiutare in parte.
Dico in parte perché ha anche detto che cercheranno di non prendere di mira un eroe o di prediligerlo, ma potrebbe rendere diverse/più interessanti le cose anche in base al rank. Vedremo come sarà e si svilupperà la cosa.

non è tanto il voler tornare a provarci (si insomma, non mi aspetto che i tossichetti e la stabilità del mio PC cambino di punto in bianco) ma la curiosità è abbastanza alta, specialmente visto il fatto che questo non si ripercoterà alle quick play (poi chissà se cambieranno idea una volta avvenuta positivamente la rotazione). Dipenderà tutto da come ruoteranno la cosa anche nella frequenza di buff e nerf. ora come ora la prospetto male per le code, fosse arrivata questa novità con nuovi eroi sarei più tranquillo.

Si, avrebbero libero arbitrio su ciò che accade ai vari rank piuttosto che agire direttamente sugli equilibri del singolo eroe per tutti i rank stessi. inoltre penso che (ammesso si imponga questo sistema) alcuni eroi tank e support potrebbero tornare ad avere dei leggeri revert ai loro nerf pesanti. Sto pensando più in particolare a quelli più recenti degli shielder, ma anche a glorie passate come Mercy o zen. il progetto tuttavia potrebbe fallire proprio per i pochi tank e support, come ho fatto notare prima, vedremo presto la reazione generale.

Un pensiero che mi giunge più controverso è circa sui videogiocatori che se non seguono costantemente le news del gioco e potrebbero apparire ogni volta disinformati dopo appena poco tempo dal loro ultimo rientro in game. Specie quelli più casual che non calcolano di striscio i social con su scritte le patch notes. potrebbero creare diversi conflitti tra chi è informatissimo e chi non non lo fa, non so. Farebbe bene avere nel gioco stesso una descrizione dettagliata delle singole abilità proprio in numeri come gamepedia, del tipo dmg x sec, velocità proiettili ecc. + un report delle ultime modifiche di bilancio visibile da eroe ad eroe. se poi il loro problema è un F1 confusionario, sarebbe un po’ da ipocriti visti i muri di testo in altri loro videogiochi (WoW e Diablo 3) che comunque hanno sempre funzionato senza troppe pretese minimaliste.

Vero, già ora non è sempre chiaro pur seguendo, se qualcuno fa pausa anche solo di 2 mesi potrebbe trovarsi con cose molto diverse dal suo giocato, e visto che questa rotazione eroi sarà solo comp, semi debuttanti alla riscossa.

In PTR ora:

  • In arrivo l’Hero Pool che sarà presente nella stagione 21. Eroi esclusi nella primissima selezione consigliata: Hammond, Baptiste, Mccree e Genji.
  • I leader delle formazioni non possono più fare “abbandona come gruppo” durante i match in corso.
  • La scelta dell’eroe di inizio match ora passa da 40 a 35 secondi.
  • il muro di mei dovrebbe mostrare un effetto di incrinazione quando è severamente danneggiato (tipo gli scudi)
  • tutte le abilità di stordimento (dardo soporifero, flashbomb, ulti di rein ecc.) non possono avere un effetto consecutivo.
  • il workshop dispone di tre mappe nuove per le sperimentazioni: una stanza chiusa, un’area infinita e un’isola
  • sempre per il workshop se non ho capito male ci sono delle funzioni che dovrebbero agevolare agli eroi il poter curare (quindi… sperimentazioni su una symmetra che cura con le torrette?)

nulla toglie che l’hero pool possa avere più o meno eroi eslcusi ed eroi diversi rispetto ai 4 citati al momento della sua entrata in live.

2 "Mi piace"