Bilanciamento eroi

Per favore un GROSSO NERF su Tracer (eroe Heroes of the Storm). Ha troppe escape moves

in realtà, rispetto a prima ha meno mobilità, gli hanno tolto l’ora dei proiettili (riduzione cd sulla traslazione con gli attacchi base) o 4 cariche di traslazione.
quello che hanno aumentato sono i danni e il sustain.
secondo me verranno diminuiti i danni nella prossima patch.

Tracer DEVE avere molta mobility, il personaggio ha quello di concept base. Ora ne ha un pochino di piu nel senso che il tempo di recupero della E è stato notevolmente ridotto e ha modi vari per riuscire a sopravvivere SE, e sottolineo SE, non viene focussata da nessun hard cc. Perchè potrà anche muoversi tanto ma ha talmente poca vita che basta molto poco per ucciderla.
Posso capire che in Partita rapida magari manca la coordinazione minima con i compagni o mancano proprio i CC, capita spesso. E quindi Tracer dà l’impressione di essere immortale e di fare tanto danno.
Ma no, NON è immortale e no, NON fa tanto danno.
Tracer inizia a fare un danno ACCETTABILE dal livello 7 dove ci sono i primi talenti che effettivamente aumentano i suoi danni. Abbiamo poi 1 talento al livello 13 (Arsenale auto-perfezionante) e 1 talento al livello 16 (Mano pesante) che aumentano in modo DIRETTO i danni che Tracer può portare agli eroi nemici.
Tracer come unico assassino in team è al 90% dei casi partita persa. Non ha i numeri di danno per poter uccidere un target a full vita e necessità dei danni fatti da altri per chiudere la kill. Esattamente come era prima, ancora adesso Tracer è un assassino che concretizza le uccisioni.
A parer mio è un pg che sta sul filo del rasoio: se gli togli qualcosa ( nel senso di Nerf) torna nel dimenticatoio; se gli aggiungi qualcosa (nel senso di Buff) allora diventa broken. A parer mio, attualmente, Tracer è un personaggio ben bilanciato come di rado ne vediamo in gioco.