Presentato Diablo 4!

Questione molto interessante. In realtà controversa per certi aspetti, alimentata in larga parte dal gioco competitivo, che non so quanto vorranno trattare.

Il PVP è solo una forma di competizione, ma quanto sarà ritenuto un “vantaggio” usare tastiera e mouse ? Questo non è certo un FPS in cui per prendere la mira l’analogico è spesso come un dito nell’occhio, ma chi può sapere come sarà all’atto pratico ?

Però se pensiamo che per renderlo fruibile coi comandi del pad su console e la distanza dallo schermo hanno dovuto inserire la schivata… Quali compromessi verrebbero fuori?

P.S.: Definizione di compromesso da dizionario: “Soluzione incompleta e spesso discutibile, cui si è portati da motivi contingenti.” :rofl:

Sai per dirtela tutta anche in Lost Ark, ARPG MMO e gioco certamente non da console, c’è la schivata utilizzabile con la barra spaziatrice. Il principio di funzionamento è il medesimo. L’unica differenza sta nel fatto che hai 4 slot schivata, che si riguadagnano nel tempo, se schivi troppo, resti senza possibilità di eseguirne :slight_smile:

Trovo la possibilità di schivare un ulteriore tatticismo, ma se fosse possibile schivare in continuazione forse non mi garberebbe troppo.

Escludendo il mobile, in occidente+Giappone (la Cina fa storia a se) il mercato di riferimento per i videogiochi sono le console e non il pc. PS4 ha una base potenziale di più di 100 milioni di console, 40 xbx e altri 40 switch. Il mondo pc gaming non fa questi numeri.
Si capisce bene, per una software house che deve anche pensare di vendere il proprio prodotto, quale sia la parte che genera il “compromesso”.

anche questo è vero…ma vogliamo credere che in dieci anni di beta non siano riusciti a trovare un compromesso di gameplay onesto per entrambi i lati? con un team che lo fà per lavoro? quando c’è da dare meriti sono il primo ,ma non voglio cascare dalle nuvole o credere che cristo sia morto dal freddo

Io credo che avendo già le idee ben chiare che Diablo IV sarà sia per PC che per console, a differenza di Diablo 3, con questo capitolo riusciranno a fare un buon compromesso.

Ovviamente se sarà effettivamente così spero che il cross-play diventi realtà.
Sarebbe alquanto triste avere due versioni separate, a maggior ragione dato il supporto pad per PC.

1 "Mi piace"

Da quello che ho potuto assistere, se continuano con quello che stanno facendo, avremo un altro flop targato blizzard.
“GGG” Blizzard :slight_smile:

Spero di non essere troppo positiva, ma avendo davanti, ed alle spalle, almeno 2 anni, dovrebbero avere tutto il tempo per fare le cose a modo questa volta.

Per il momento stiamo già volando troppo con le fantasie.

Sul 3 hanno avuto una decade, e non è andata meglio

1 "Mi piace"

E come darti torto … twenty chars

In effetti l’itemizzazione di D4 sembra ancora più semplificata di quella di D3. Mancano anche un paio di slot/personaggio.

Alla fine possono anche tirar fuori una bella storia con ottime atmosfere e un gran bel gameplay, ma se un gioco loot based mi metti due stat in croce sugli oggetti, fai morire l’aspetto RPG e quindi la profondità di gioco e la longevità del titolo.

Credo che al momento qualsiasi considerazione sull’itemizzazione sia superflua. E’ chiaro che non hanno investito sotto quell’aspetto con la Demo, dove si affrontano forse solo alcune “giovani” quest.

E’ possibile che la versione finale non veda nemmeno quell’inizio, ed è anche più che probabile che gli oggetti saranno gestiti in maniera diversa.

Cio detto, per carità, si fa per dire, e ogni notazione è utile.

1 "Mi piace"

Parlando di base installata ad aprile Steam ha superato il miliardo di account/iscritti. Il gaming su PC tira parecchio, specialmente in questi generi. Cioè perfino Monster Hunter c’è arrivato in pompa magna, insime ad un sacco di giochi giappo che prima neanche si sprecavano a pensarci.

Giochi universalmente riconosciuti da tutti come gran giochi tipo Pillars o Divinity sono quasi esclusivamente nutrimento del il mercato PC nonostante conversioni e porting vari.

Anche The Witcher 3 se non sbaglio aveva venduto di più su PC che sulle altre console messe insieme.

Non capisco perchè proprio Diablo, capostipite dei punta e clicca, debba per forza piegarsi alle concezione delle console, io vorrei un gioco con un po’ di profondità e stratificazione, non banalizzato a poche abilità perchè altrimenti non possono renderle fruibili per i pad, non me ne faccio niente dell’ambientazione oscura se poi il gameplay resta sempre basale.

3 "Mi piace"

I titoli AAA vengono sviluppati prima di tutto pensando alle console.
Le grandi esclusive sono esclusive console. Alcuni grandi titoli, GTAV, RDR2 giusto per citarne due, arrivano prima su console e solo dopo mesi o anni su pc.
The Witcher 3 ha venduto il 55% su console e 45% su pc, dati prima dell’arrivo della versione per switch (fonte trovata con Google), serie storicamente legata al pc visto che il primo capitolo non arrivò mai su console e il secondo non uscì per PlayStation.
Non dico che il pc non sia un mercato importante, anzi negli all’ultimo anni sta crescendo molto, ma le console ad oggi lo sono di più.

1 "Mi piace"

Le poche abilità non derivano dall’utilizzo del pad. Sul pad hai 4 tasti (triangolo, cerchio ecc) più i dorsali, che sono 4. Quindi puoi potenzialmente utilizzare 20 abilità (triangolo, R1 + triangolo, R2+triangolo) ecc…

Invece inserire una barra con sole 6 abilità ti permette di costruire una build basata su quelle. Per capirci, se io metto la palla di fuoco sulla barra, posso ad esempio inserire abilità che mi permettono di lanciare 3 palle, magari 1 di gelo, 1 di fuoco e 1 di veleno, magari che una volta colpito il bersaglio succeda qualcosa e così via.

Con una barra con 20 abilità tu andresti a potenziare 1-2 cose di ciascuna. E utilizzeresti solo alcune di queste. Ad esempio, a cosa serve avere 3 abilità generatrici di Furia? Piuttosto è meglio 1 che viene potenziata da 10 passive.

1 "Mi piace"

Si ma è inutile cercare di spiegarle certe cose…come se la colpa di tutto fosse la console o la tanto nominata schivata (che non usa nessuno sulla console,giusto precisarlo).
Niente da fare molti utenti pc hanno pregiudizi :expressionless:

2 "Mi piace"

Quello che mi preoccupa non è tanto l’uso del pad o della tastiera, ognuno userà quello più consono alle sue abitudini, ma piuttosto il cheating selvaggio su consolle.
Blizzard dovrà sfornare un metodo “garantista” di massima sicurezza per evitare il proliferare di oggetti “nonsense” che spopoli in ogni settore, dal pve al pvp, dalla consolle al pc, e viceversa.

In questo momento quin69 sta facendo una rivisitazione del gioco provato alla Blizzcon e lo sta criticando abbastanza … https://www.twitch.tv/quin69

Al di là delle difficoltà tecniche… mouse e tastiera hanno un vantaggio assoluto in competitivo. È il motivo per cui gli fps su console spesso hanno una sorta di aiuto-aim.

A me la cosa preoccupa un sacco onestamente.

Dipende … se sviluppassero anche la controparte console in maniera che gli elementi di gioco fossero “streammati” sarebbe difficile usare cheats su console tanto quanto su PC.