Remastered anche per diablo?

Salve gente angelica e demoniaca. Utente nuovo di diablo 3 approfittando degli sconti natalizi, ho concluso la campagna storia e ora la sto ripetendo per eventuali testi lore (molto belli). Della serie diablo ho sempre osservato la storia da lontano, e l’unica esperienza che ho sul genere è nel diablo clone quale era sacred 1 e 2 (il 3 non esiste).

Fatta sta premessa, avrei una domanda che forse risulta scontata per i piu navigati della serie: ma perchè non c’è traccia di una remastered per diablo 1 e 2? Ho notato piu e piu volte riferimenti ai due capitoli nel corso del terzo, ed é difficile non notare le remaster di starcraft e warcraft da blizzard.

Uno dei motivi per cui non mi sono mai avvicinato a diablo 1 e 2 principalmente è per il sistema grafico estremamente datato, e magari questo deriva soprattutto alla mia abitudine visiva per sacred 1, di certo molto piu accurato. Capisco che detto cosi pare superficiale e che la grafica non è tutto, ma è piuttosto difficile per un nuovo arrivato vivere la continuità storica della serie con delle differenze così enormi. Specie con la separazione del prodotto dal client battle con gog che propone il primo in inglese (xP). Ed arrangiarsi con la patch un po stufa sapendo che blizzard ha pianificato le remaster degli altri titoli negli ultimi anni.

Ci sono state news in merito alla remastered ora che la serie compie 20 anni? (Super auguri al gioco e ai videogiocatori storici) o hanno escluso totalmente tale eventualità?

Per Diablo 2 avevano già detto anni fa che sarebbe troppo difficile creare una sua remastered a causa di… non ricordo bene cosa, in realtà, ma c’entravano robe tecniche e cose simili. Ovviamente vuol dire tutto e niente, magari è solo che non vogliono farla e basta, ma credo più che altro non ve ne sia bisogno. C’è molta gente che tuttora gioca a Diablo 2 e non sente il bisogno di una remastered, anche perchè in questi anni ci hanno già pensato svariate mod a svecchiare il tutto e renderlo praticamente infinito.

Per Diablo 1 la risposta è sempre che non ve n’è bisogno perchè… quel gioco è assurdamente corto. Sul serio, non voglio sminuirlo, ma in confronto al sequel sembra addirittura una demo. Nella versione originale ci sono pochissime abilità, tre sole classi e neanche una ventina di livelli. È comunque estremamente divertente e in quanto atmosfera detta legge, ed è proprio il motivo che mi ha convinto a comprare anche D2 e D3 insieme una volta finito. Figurati quindi quanto potrebbe essere conveniente creare una nuova versione di questo capitolo, oltretutto adesso che si sono finalmente decisi a renderlo di nuovo acquistabile.
Se proprio vuoi rivivere almeno in parte l’esperienza del primo Diablo, in questi giorni c’è l’evento L’oscuramento di Tristram. È più che altro giocare a Diablo 3 con la skin di Diablo 1, però hanno effettivamente ricreato l’intero capitolo almeno dal punto di vista di luoghi e mostri. Forse potresti giocarlo senza alcuna abilità e utilizzando solo oggetti blu e gialli per un’esperienza il più possibile simile all’originale…

1 "Mi piace"

Aspetta, vorresti dire che Diablo 1 consisteva solamente in tristram e l’unico dungeon era il sotterraneo della cattedrale?

Già.
Le zone erano la cattedrale, le catacombe, le grotte e l’inferno, ognuna di esse divisa in quattro livelli. A conti fatti si tratta di un unico dungeon composto da 16 piani, più due dedicati ai boss Lazarus e Diablo.

1 "Mi piace"

Ragazzi potreste togliere tutti quei solo associati a diablo1?potreste sostituirli con figata! :stuck_out_tongue_winking_eye:

Da un certo punto di vista era fatto meglio del 2 e del 3, combattevi veramente e ti sentivi davvero un pover uomo in un posto buio desolota e pieno di mostri,ricordi che se mettevi una spada piu grossa iniziavano a colpirti perchè diventavi piu lento come sarebbe (forse)nella realtà.
Inoltre ricordo che passavo sempre dai mercanti perchè ogni tanto tiravano fuori belle sorprese.
Avrà avuto poche cose ma ognuna aveva un suo scopo ed era ben utilizzata

1 "Mi piace"

ah capisco, non sarebbe un titolo a sè stante, in effetti. però da come lo descrivi sarebbe interessante che da parte di blizzard venga cicciato fuori un “diablo resurrected” (sparo un nome a caso per far figo come “reforged” per Warcraft XD) che integri in ordine diablo 1 come atto “0” e il resto diablo II

Ho trovato poco fa un articolo che finalmente spiega il perché sia così difficile:
https://www.tomshw.it/videogioco/diablo-2-remastered-sarebbe-complicato/

si, ho provato a giocarci per l’archivement del labirinto partendo dal lv 1 (diablo sconfitto!), ma penso che lo sperimenterò meglio esplorando il mondo, grazie ;). Per curiosità, quanto è fedele il mondo di gioco ricostruito col primo cap?

Cmq forse è un modo per loro di far rimanere diablo 1 come un tributo che non potranno mai ri-pubblicare (per i suddetti motivi). è molto apprezzabile l’idea, penso che ne approfitterò. ma per diablo 2 penso che una remaster gli farebbe bene almeno quanto ce l’ha warcraft 3.

Un’ultima domanda: Diablo 3 leggo sempre essere “una delusione” per la saga, qualche nozione a riguardo sul perché? giusto per capire, che differenze ci sono nello specifico che fanno avere un parere discordante sulla continuità? :sweat_smile:

No, aspetta, è un titolo indipendente a tutti gli effetti, solo che in quanto a contenuti e trama è piuttosto povero (per dire, c’è più trama nel solo manuale d’istruzioni, con la storia di Leoric e addirittura quelle di Baal e Mefisto che non verranno riprese prima di Diablo 2). Ma ci sta, eh, come primo capitolo non sapevano bene neanche loro cos’avrebbe funzionato e cosa no, infatti hanno tagliato un sacco di missioni secondarie (disponibili in una comoda mod non ufficiale). Però ripeto, e sfrutto l’occasione per rispondere anche a dragoverde, la mia non vuole essere una critica distruttiva, infatti anche così mi ha divertito molto, per certi versi più del 2 e del 3.

Hanno semplicemente riutilizzato gli asset già presenti in Diablo 3, ma per forza di cose ci sono molte differenze. Nell’originale, ad esempio, le grotte erano percorse da sentieri di lava e vi erano cancelletti qui e là (utilissimi per chiudervi dentro i nemici, dato che non sapevano aprirli :rofl:). Una grossa differenza è che hanno sostituito gli originali ultimi quattro livelli a tema infernale con l’ambientaznione del castello di Leoric.

Non credo di poter rispondere appieno perchè sono arrivato al gioco e alla saga in sè molto tardi, ma so che per chi ha passato l’infanzia a giocare al 2, il terzo non è stato affatto un capitolo all’altezza. Dalla storia raccontata abbastanza male, all’atmosfera resa molto meno horror e deprimente, fino ad arrivare ai problemi relativi alle meccaniche di gioco per certi versi fin troppo semplificate.
Nella mia modesta opinione da “ultimo arrivato” (e da tipo che non capisce niente nè di meta, nè di competitivo, quindi fatevi due conti), Diablo 3 è comunque un buon gioco. C’è sicuramente di meglio in circolazione riguardo il genere, non lo metto in dubbio, ma a me ha soddisfatto. E i giochi davvero brutti li reputo altri.
Ah, poi per spiegare come mai non è stato apprezzato del tutto c’è anche quest’utilissimo elenco. :stuck_out_tongue:

1 "Mi piace"

Tranquillo si era capito che non demigrassi totalmente il gioco,ma essendo il primo gioco pc a cui abbia mai giocato, escluso galaga, mi sento obbligato a difenderlo,inoltre non sto giocando sti giorni a d3 perchè purtroppo l idea di giocare sfruttando ste robe che cadono dal cielo mi annoiai a morte,hanno distrutto la mia visione del gioco; probabilmente questo mi rende piu sentimentale ed attaccato ai ricordi dei vecchi capitoli.
Mefionir comunque parlando di d3 sul forum troverai un sacco di persone pronte a sputarci sopra ma cè un sacco di gente che è contenta di giocarci ancora,quindi è comunque il caso di provarlo anche perchè molti di quelli che ne parlano male non giocano da cosi tanto tempo che ormai è praticamente un altro gioco.

1 "Mi piace"