Assistenza clienti di WoW Classic

Il team di WoW Classic sta lavorando duramente per ricreare l’esperienza autentica del World of Warcraft originale sia per i nuovi avventurieri che per quelli più navigati. Il nostro approccio per quanto riguarda l’Assistenza clienti per WoW Classic si basa sul mantenere l’integrità di quell’esperienza, fornendo comunque assistenza con i problemi che impediscono di giocare al meglio.

Per farvi capire quali sono i nostri piani, abbiamo messo assieme un riassunto di ciò che potete aspettarvi dai nostri Game Master in fatto di assistenza relativa al lancio di WoW Classic.

Pagamenti e assistenza per l’account

WoW Classic userà lo stesso sistema di abbonamento utilizzato per World of Warcraft e i nostri Game Master vi forniranno pieno supporto per ogni problema legato all’account o ai pagamenti che riscontrerete. Ricordate che è necessario avere del tempo di gioco attivo per accedere a WoW Classic e il gioco non è disponibile per gli account inattivi o Edizione introduttiva.

Sicurezza dell’account

Consigliamo vivamente a tutti i giocatori che vogliono mantenere i propri account sicuri contro ogni tentativo di accesso da parte di estranei di collegare il Blizzard Authenticator per Android o iPhone al proprio account.

I giocatori possono anche aggiungere il servizio notifiche sul cellulare sul proprio telefono per migliorare la gestione dell’account. Con questo servizio sarà possibile sbloccare il proprio account Blizzard, rimuovere un Authenticator perduto, recuperare il proprio nome account, approvare una reimpostazione della password e molto altro.

Ricordate che potrete usare la mascotte Cucciolo di Segugio del Nucleo (che riceverete per aver collegato un Authenticator al vostro account) e usufruire degli scomparti aggiuntivi per il vostro zaino (che riceverete per aver collegato un Authenticator al vostro account e attivato il servizio notifiche sul cellulare) solo su personaggi che non siano di WoW Classic.

Assistenza in gioco

I nostri Game Master non possono dare consigli o condividere dettagli sulle meccaniche di gioco, ma continueranno a fornirvi assistenza se doveste imbattervi in altri problemi di gioco per i quali avete bisogno di aiuto.

Il mondo di WoW Classic può essere un posto pericoloso e spesso sta a voi scoprire come procedere, quindi non abbiate paura di esplorarlo e chiedere una mano ai vostri compagni esploratori. Se vi imbattete in una missione che non sapete come completare, non riuscite a sconfiggere un nemico o semplicemente non sapete dove dirigervi, ci sono tantissime risorse utili nella community di World of Warcraft che vi aiuteranno a continuare il vostro viaggio su Azeroth. Attraverso i nostri forum ufficiali e la chat di gioco potete entrare in contatto con altri giocatori e aiutarli nel caso fossero in difficoltà. Ci sono inoltre diversi fansite dove potete trovare dettagli e commenti degli altri giocatori che vi indicheranno la retta via.

Molestie e penalità

WoW Classic sfrutta il sistema attuale di segnalazione disponibile in World of Warcraft per segnalare violazioni delle nostre normative di gioco. Se volete segnalare un personaggio per una violazione, cliccate con il tasto destro sul nome del personaggio e scegliete l’opzione di segnalazione più appropriata. L’Assistenza clienti analizzerà la segnalazione e agirà di conseguenza, anche se potreste non sapere quale tipo di provvedimento verrà preso.

WoW Classic usa reami dedicati per gli account esistenti di World of Warcraft e ogni penalità applicata su WoW o WoW Classic influenzerà l’intero account. Questo significa che se si è stati silenziati per una violazione riguardo alla chat in WoW Classic, questa influenzerà anche i personaggi di World of Warcraft.

Ripristino degli oggetti e dei personaggi

WoW Classic utilizzerà le stesse funzioni di Ripristino degli oggetti e Ripristino dei personaggi eliminati disponibili in World of Warcraft e nelle sue espansioni. Ricordate che potete ripristinare solo un personaggio della stessa fazione su un reame PvP. Inoltre, il tempo di recupero del Ripristino degli oggetti è condiviso tra World of Warcraft e WoW Classic.

Truffe e dispute sul bottino

Truffare altri giocatori rappresenta una violazione delle nostre normative di gioco di World of Warcraft. Indagheremo su ogni segnalazione di truffa che riceveremo e agiremo di conseguenza, rimuovendo qualunque beneficio ottenuto e penalizzando coloro che violano le normative qualora necessario. Ricordate che i Game Master non possono ripristinare l’oro o gli oggetti persi.

I sistemi di distribuzione del bottino di World of Warcraft danno pieno potere ai giocatori, che possono gestirlo direttamente. Per questa ragione, l’Assistenza Blizzard non ridistribuisce il bottino nel caso di una disputa tra giocatori.

Se state giocando con un nuovo gruppo, è consigliabile essere sempre chiari sulle regole del bottino prima di procedere. Discutete riguardo al metodo di distribuzione del bottino con il capoincursione prima di essere salvati in un’incursione. In questo modo avrete l’opportunità di fare una scelta oculata e decidere se rifiutare l’invito o lasciare il gruppo. In WoW Classic sono disponibili diverse modalità di distribuzione del bottino e vi invitiamo a formare dei gruppi con giocatori di cui vi fidate, specialmente quando si utilizza il Master Loot (Responsabile del bottino).

In determinati casi estremi, i Game Master possono ritenere appropriato penalizzare un capoincursione qualora non si attenga a regole del bottino stabilite in maniera chiara. Ricordate che le regole di predazione come "Main Spec & Off Spec" non sono applicabili.