Piano per i contenuti di World of Warcraft Classic


#1

Alla BlizzCon 2018 vi abbiamo proposto un piano, basato principalmente sull’incremento di difficoltà delle incursioni, per dividere i contenuti di World of Warcraft Classic in quattro diverse fasi.

Attualmente, in base ai vostri feedback e alle nostre scelte, il nostro piano è dividere i contenuti in sei fasi. Il nostro obiettivo resta comunque basarsi sull’incremento di potere del personaggio, ma vogliamo far rivivere anche quella sensazione di comunità a livello di reame che si percepiva nel primo World of Warcraft. Per farlo, la nostra idea è mettere in atto l’approccio adottato con i contenuti classici, facendo uscire aggiornamenti in coppia. Pubblicheremo World of Warcraft Classic con i contenuti che vanno dal World of Warcraft originale alla patch 1.2.x, mentre il secondo aggiornamento includerà i contenuti delle vecchie patch 1.3 e 1.4, il terzo quelli delle patch 1.5 e 1.6 e così via.

La prima fase si concentrerà principalmente sul lancio di World of Warcraft Classic con Onyxia e Nucleo Ardente, ma abbiamo deciso di aspettare per quanto riguarda Maglio Infausto. Maraudon sarà comunque nella prima fase perché era stato pubblicato il 18 dicembre 2004, appena due settimane dopo che un giocatore ha raggiunto per la prima volta il livello 60, ma bisogna ammettere che Maglio Infausto appartiene a una categoria diversa. Il bottino ottenibile al suo interno era davvero potente e incideva in modo netto sulla progressione nelle prime incursioni. Per la stessa ragione, stiamo anche pensando di aspettare a inserire nel gioco Kazzak e Azuregos.

Il prossimo cambiamento che vogliamo apportare risolve due problemi. Per prima cosa, se Zul’gurub e la Fortezza dell’Ala Nera non verranno sbloccate assieme, diversamente da quanto era accaduto tempo fa, in modo che inizialmente non si abbia accesso all’equipaggiamento e agli incantamenti di Zul’gurub per affrontare la Fortezza dell’Ala Nera. In secondo luogo, i Draghi di Smeraldo dovrebbero essere disponibili prima dell’apertura di Ahn’qiraj, in quanto forniscono un buon modo per cominciare a mettere da parte equipaggiamento con resistenza alla natura, necessario per alcuni scontri ad AQ.

Abbiamo anche dato uno sguardo agli oggetti che forniscono il maggior aumento di potenza, molti dei quali erano stati introdotti nella patch 1.10 dopo una sorta di “pulizia” degli oggetti delle spedizioni. Con quella patch erano stati introdotti anche il tier 0,5 e le reliquie come possibile bottino di diversi boss. Inoltre, erano stati modificati le probabilità e i luoghi di ritrovamento di moltissimi oggetti per far spazio alle reliquie. Siamo dunque tornati indietro e abbiamo ricostruito diverse liste dei bottini per riportarle allo stato in cui erano prima della patch 1.10, e abbiamo intenzione di aggiornarle con l’introduzione dei preparativi per la Guerra di Ahn’qiraj. Prima che Ahn’qiraj venga sbloccata, la maggior parte dei luoghi e delle probabilità di ritrovamento sarà come nelle patch precedenti alla 1.10, con alcune eccezioni: ci sono molti piccoli cambi nelle prime patch che non hanno un grande impatto sulla potenza dei personaggi e, per quei casi, utilizzeremo le probabilità e i luoghi di ritrovamento della 1.12.

Ecco un esempio di ciò che abbiamo intenzione di fare con diversi oggetti: le Gambiere Titaniche, bottino mondiale comparso per la prima volta con la patch 1.10, saranno soggette allo stesso sblocco dei contenuti che limitava gli altri cambiamenti agli oggetti della 1.10.

Ecco come si presenta attualmente l’ordine di pubblicazione:

Fase 1 (lancio di World of Warcraft Classic)

  • Nucleo Ardente

  • Onyxia

  • Maraudon

Fase 2

  • Maglio Infausto

  • Azuregos

  • Kazzak

Fase 3

  • Fortezza dell’Ala Nera

  • Fiera di Lunacupa

  • Mazzi di Lunacupa

Fase 4

  • Zul’gurub

  • Draghi Verdi

Fase 5

  • Preparativi per la Guerra di Ahn’qiraj

  • Apertura dell’incursione di Ahn’qiraj al termine dei preparativi per la guerra

  • Riconfigurazione del bottino delle spedizioni: tier 0,5, reliquie e cambi alle probabilità e ai luoghi di ritrovamento del bottino

Fase 6

  • Naxxramas

  • Invasione del Flagello

Non abbiamo ancora determinato con esattezza quando verranno pubblicate le fasi dalla 2 alla 6 e, come avrete sicuramente notato, nella lista mancano i contenuti PvP . Questo perché stiamo ancora valutando le opzioni riguardo alle ricompense del PvP, che erano cambiate nel corso del tempo (sia in termini di potenza che di effettiva disponibilità).

Nonostante non siamo ancora pronti a condividere con voi tutti i dettagli di ogni nostra decisione, continueremo a leggere le vostre domande e a rispondervi.

Grazie!


Piano per i contenuti del PvP di World of Warcraft Classic
ha elencato #2

(Keala) #3

Piccolo dubbio.

Alcuni oggetti sono stati aggiornati con il passare delle patch, come per esempio la cintura cloth trovata a BRD da un boss dell’arena (l’ogre), prima dell’aggiornamento aveva solo stamina e intellect, mentre dopo l’aggiornamento oltre a quelle stat aveva anche 12 spell damage and healing e 1% di hit sulle spell.
Olltre a rimettere le vecchie loot table, verranno rimesse anche le vecchie versioni degli oggetti come nel caso di questa cintura?


#4

Dal mio punto di vista spero che sia come prima dell’aggiornamento.


#5

Si spero che Game play e LootTable sia la stessa di Vanilla prePatch .
Sono curioso di sapere come vi porrete col bilanciamento delle classi,
che io ricordi il bilanciamento era una giostra che girava…
Mi dispiace che molte quest le conosco a memoria avendole fatte con più PG e questo toglierà l’aria di mistero ed incertezza che avevo vissuto la prima volta.
Certo che non mi sarebbe dispiaciuta fosse mantenuta la grafica piu recente, sono andato a rigurdarmi il video della mia prima Onixia quello registrato da me (1152x768 su philips 21 trinitron) e l’ho trovato un po pixelloso !
Per me WOW è finito con WOTLK .
Ho provato a re-iniziare ma non sono riuscito a farmelo piacere e non ho capito il motivo!
Spero di ritrovare l’albero dei talenti …anche se poi le build efficaci erano sempre le stesse mi hanno tolto un mini gioco che mi piaceva tantissimo!.
E vi prego non abilitate il market con Mount e Pet che non si possono guardare perche in vanilla non cerano!


#6

Non mi piace questo rimescolaggio delle “carte”, diciamo così.


#7

Bellissimo, non vedo l’ora di iniziare da dove tutto ebbe inizio.
Sono veramente felice di aver letto questo posto, grazie Blizzard.


#8

Aspetto ansioso la parte del PVP… Se mettono le Arene mi toccherà prendere aspettativa a lavoro :joy::joy::joy:
Buon lavoro


(Keala) #9

Le arene non ci saranno, è stato già specificato che l’obiettivo è ricreare il gioco nella maniera più autentica all’originale possibile, motivo per cui avevano inizialmente pensato di non rilasciare subito il sistema dell’honor e i BG.

Qualsiasi cosa decidano di fare, che sia mettere il sistema PvP fin dal day 1 o metterlo in patch future, si parlerà comunque di cose che sono esistite in vanilla.


#10

Fare uscire le istance con una sequenza temporale diversa da quanto fu fatto è una cosa rischiosa.
Va contro il principio dei puristi ed abbraccia l’idea dei miglioristi!
Si tratta di una modifica che ha sicuramente senso in un ottica del gameplay , ma allora ci sono tante altre modifiche che andrebbero fatte e questo stona un po con l’idea di permettere ai nuovi giocatori di vivere cosa abbiamo provato noi, e a noi di ritrovare cosa abbiamo perso.
Vi chiedo di essere cauti sopratutto con le semplificazioni che tolgono il sapore della conquista .
Se questo esperimento di ritorno alle origini avesse successo forse sarebbe il caso di fare 2 linee di server una delle quali statica l’altra dove proporre i miglioramenti .
Ci saranno di nuovo i class trainer, i consumabili per i bless, per i portali, i velieni
e le shard, il warrior sarà di nuovo “Out of Rage”.
Ci sarà l’albero dei talenti da compilare e respeccare costerà 50gold che saranno tanti almeno inizialmente.
Gli slot delle borse conterranno stack da 20 pz non da 200, le auction house saranno non intercomunicanti quindi cosa postate a Stormwind non lo vedrete ad Ironforge.
Il mondo sarà Enorme due interi continenti da fare a piedi tutto da riesplorare
Le cavalcature saranno molto costose 1000Gold per quelle speciali.
Non mi ricordo di avere mai avuto una tale ansia addosso per un gioco ! .
Forse sono solo un illuso ma non svegliatemi.


#11

La sequenza temporale è leggermente diversa perché il gioco non parte dalla patch 1.0 o quel che l’era ma direttamente dalla 1.12. Lo status del gioco nella 1.12 non era lo stesso della 1.2, per dire.

Ah, e le auction house sono OVVIAMENTE già tutte collegate tra di loro, hanno introdotto la cosa nella 1.9.

E, cosa che ricordavo invece fosse stata introdotta molto dopo, ci sono già i Battlemaster e il PvP cross-realm (solo nei BG ovviamente).


#13

Per quanto riguada il PvP sarebbe bello implementare le Arene seppur uscite nell’espansione Burning Crusade, anche perchè inizialmente le mappe a disposizione erano piuttosto esigue, e le code d’attesa piuttosto lunghe, oltretutto si aggiungerebbe una diversità a livello di gioco e tattica, permettendo a chiunque di avere equipaggiamento potente anche non avendo la fortuna di far parte di una buona gilda.


#14

Won’t happen.

Let Classic be Classic. Ognuno ha ovviamente la sua lista di “cose che vorrebbe nel Classic perché in Vanilla erano una palla o mancavano” ma a sto punto non sarebbe più Classic.


#15

a me piacerebbe rivedere oltre che il classic anche le altre espansioni, spero che la blizzard in questi futuri anni ci posso far rivivere tutte le vecchie espansioni (che a mio modesto parere sono state le più belle di sempre vanilla,tbc,wotlk su tutte), in maniera progressiva, sperando di partire proprio da Vanilla e rivedere di nuovo l’ entrata nel Dark Portal e tornare nelle outland e così via, nelle care Northerend.


#16

Non ha nessun senso ripetere il ciclo da zero ogni X anni.


#17

Sinceramente avrei preferito giocare dalla TBC…per me wow ha trovato il massimo splendore in quella espansione…da lì in poi è stato un continuo calare…l’attenzione che c’era nei i dettagli in quella patch era grandiosa…solo pensare che quasi ogni pezzo lootato dai mob aveva una skin diversa…non come le porcate che si sono viste dalla wotlk in poi dove tutti pezzi che trovavi livellando era tutti uguali , cambiava solo il colore…


#19

Finalmente il mio druido( con i talenti a rami), tornerà ad essere un vero mutaforma nel combat.
Ormai è relegato ad un qualsiasi pg specializzato in cure difensore o mago.
Il gioco da mutaforme era semplicemente spettacolare.

Grazie


#20

secondo me sarà l’ennesimo flop, gioca un po’ e butta. facevate più bella figura a riproporre la TBC, dove WOW tocco l’apice del successo.


#21

In PvP sì, in PvE o healer o healer.


#22

Ma quando lo fanno uscire?? Si sa una data? Sarà un altro client da scaricare o semplicemente un server?